giovedì 20 novembre 2008

Backgammon e altre amenità

In un PalaZabumba gremito in ogni ordine di posti, si sono finalmente tenute le Backgammoniadi 2008, reclamizzate ormai senza soluzione di continuità nella blogosfera senogallica dall'ideatore, fautore, organizzatore, promotore, divulgatore, finanziatore, ma soprattutto UNICO giocatore (quindi campione assoluto) Vercellik.

Per conto del Monocomitato Organizzatore, do pubblicazione del tabellino dell'evento...

Bollettino ufficiale dalle prime Backgammoniadi invernali Senigallia 2008.

intervenuti: Sèrola, Vercellik, Lucacecco, Laura L., Ceresoni.

Grandi assenti: Velia Papa, Ziaele, Claudia Balena, Mara Carfagna, R. Brunetta.

Laura L - Vercellik: 1-0
amichevole, ma la partita nessuno l'ha vista.. forse neanche loro
Vercellik - Lucacecco: 1-0
amichevole, ma le regole venivano astutamente spiegate al neofita dopo che egli stesso commetteva qualche errore...
Sèrola - Vercellik: 1-0
valevole per il titolo, ma la vincitrice non ha potuto festeggiare adeguatamente, per il fatto che i suoi stati d'animo sono passati dalla assoluta concentrazione durante la partita, all'inevitabile sconforto da scacchi, quando ci si perde tra le possibilità offerte dalla disposizione dei pezzi e si teme di incorrere nella terribile regola-mannaia russa "Pezzo toccato, pezzo giocato!", per arrivare poi a realizzare dopo quasi tre quarti d'ora quanto successo nella partita di backgammon e poterne gioire... (vedi foto di seguito) ... ebbene sì, Sèrola: hai vinto per un pedina, non perso!


L'Amministrazione Comunale, sempre attenta ad eventi di questo livello, che costituiscono momenti di grande aggregazione per la cittadinanza, una volta incassato il Gran Rifiuto di Papa Velia alla richiesta di prendere parte alla serata e portare il proprio saluto agli atleti, non ha potuto che correre ai ripari e spedire al PalaZabumba il Vice Sindaco Ceresoni, che ha seguito le battute finali della sfida di defatigamento che ha visto Vercellik mettere in scacco matto la ormai convinta campionessa di Backgammon.

Il Vice Sindaco, conferito il Quillyino d'Oro a Sèrola, è dovuto poi scappare sul set, dove erano in corso le riprese della nuova puntata della fiction che sta appassionando i senigalliesi.


Fino a qui la fredda (saranno stati 5 gradi ieri sera!) cronaca...
Ora potrei dare spazio alle dichiarazioni di vincitori e vinti, ma quelle che mi sono state inviate, le ha inventate tutte Vercellik di sana pianta.
Potrei parlare di un fotografo che ha passato la serata a scattare senza mai guardare nel mirino (ora mi spiego perchè sul suo blog pubblica sempre una foto secca, al massimo due....).
Oppure potrei spiegare che fino a mezzanotte e passa qualcuno si è strutto (senza considerare l'aumento di colesterolo!) per Laura L: non perchè lei abbia dovuto lasciare a malincuore il luogo dell'evento, ma perchè forse era andata via senza pagare e sarebbe toccato a lui!
Potrei sottolineare che qualcuno si è connesso ad internet per cercare la disposizione iniziale dei pezzi sulla scacchiera, non mancando poi di leggere la citazione di Kasparov .
Non farò niente di tutto questo... ma userò questo spazio per anticipare a tutti quanti le fisse con le quali, dopo Sylvia Ežovščina e il Backgammon, le gonadi del cyberspazio senigalliese verranno fracassate: vi consiglio di GUARDARVI BENE dal prendere in considerazione proposte di acquisto di una FAVOLOSA campana tibetana, e vi invito a lucidare le stecche da biliardo: l'individuo che vedete qui a fianco, ha scoperto il panno verde.....
Terminator Nocerino, proteggici tu da lassù!!

20 commenti:

quilly ha detto...

Serola, la regina nera degli scacchi e del Backgammon....

Lucacecco, un grande testimone dei nostri tempi....

Vercellik un uomo roso dalla rabbia!

maddeche ha detto...

per il biliardo mi prenoto...

Vercel Link ha detto...

bene, la telecronaca è abbastanza corretta, senonché a scacchi mi pare d'aver vinto ammé.

Per il biliardo, io sono disponibile, anche se non sono bravo come a Backgammon :-)

Però temo tocchi andar in trasferta.

Kasparof ha detto...

Nell'ultima foto è ritratto uno scacco matto al Re Bianco, che tempismo il fotografo, è come ritrarre un centrometrista che taglia il traguardo! :-)

Serola ha detto...

confermo, Vercellik non ha vinto a scacchi: MI HA STRACCIATO!!!

Vabbè che ero ancora frastornata dalla recente scoperta della insperata vittoria a Backgammon, vabbè che non giocavo più dalla 4° elementare, vabbè che lui è convinto di avermi sentito affermare: "se sapevo che quello con la croce sulla testa era il re e non un vescovo non lo mandavo a morte sotto il primo pedone che passava"...

fatto sta che ora tutta la blogsfera conosce non solo i risultati, ma anche le nostre facce!!!

La fama mi terrorizza... la fame di più, quindi aspetto il prox raduno per rimpinzarmi di taralli!

Ciaooo
Sere

quilly ha detto...

Vercellik dove hai preso quel giubboto in pelle di licaone e imbottito con lana di pecora azera morta congelata nelle steppe.....?

Anonimo ha detto...

ma davvero cera Ceresoni?

E non c'è la foto mentre dà il Quillyino doro alla vincitrice?

Anonimo ha detto...

Ma davvero Andrea hai sofferto così tanto per la bevuta forse non pagata?

Anonimo ha detto...

ha fatto solo una battuta, ma dentro si vedeva che soffriva... e pensava, vabbé che Pallante ha detto che dobbiamo riscoprire l'etica del dono, ma perché non posso essere la parte passiva nell'atto del donare?

Anonimo ha detto...

Contesto pubblicamente l’attribuzione del Quillyno d’oro alla Serola, non perché non la creda meritevole, anzi, ma essendo il gioco una cosa seria, ritengo opportuno che il torneo non si svolga solo fra 2 persone.
Alla luce di quanto emerso, prima di consultare gli avvocati e denunciare per mezzo stampa la mancanza di trasparenza, chiedo ai giudici e agli sponsor di indire formalmente e democraticamente le Backgammoniadi 2008.
Laura L.
PS la bevuta l’avevo pagata prima di uscire…

Christopher Pinchbeck ha detto...

La 5° commissione aggiunta per il gioco del backgammon nel comune di Senigallia e limitrofi (accluso Corinaldo o Serolagrado)

ACCOGLIE

il ricorso promosso dall'atleta Laura L. e pertanto

INVALIDA

l'assegnazione del Quillino d'Oro (autunno-inverno 2008) all'atleta di Corinaldo cui resta una segnalazione di merito e di bravura.

INDICE

nuove backgammoniadi invernali 2008 per la data di mercoledì 26 novembre da tenersi all'interno del PalaZabumba a partire dalle ore 9 p.m.

VIETA l'uso di alcolici durante il gioco, salvo deroghe mediche che lo impongano al singolo atleta, controlli antidoping a campione verranno operati durante le gare.

New York 11 24, 08,
5° comm. agg. gioco Backgammon.
pres. onor. laterale
Christopher Pinchbeck

Serola ha detto...

questa sfida mi esalta... ci vediamo mercoledì, preparate le piadine... ooops, le pedine!
Ciao
Sere@adrenalina

Anonimo ha detto...

Ringrazio il pres. onor. laterale
Christopher Pinchbeck e tutta la 5 commissione per aver prontamente soddisfatto la mia legittima richiesta.
cordialmente,
Laura L.

lucacecco ha detto...

.....e perchè cassare le piadine??
ce ne possiamo fare una pre-zabumba, volendo!

Gaspa ha detto...

Il prossimo torneo si potrebbe tenere a casa mia, visto che sono "patrone di monto" del backgammon e che non posso uscire a causa dell'operazione al ginocchio!!

Siete tutti invitati, basta che portiate le tavole!!!

Vi aspetto in Via Frescobaldi 79, organizzate e fatemi sapere!

lucacecco ha detto...

ehmmm.... mi e vi chiedo.... qualcuno dei novelli backgammonisti ha la tavola da gioco??

io la posso ritrovare tra le sorpresine del mulino bianco... ma non mi sembra proponibile per un torneo così serio!

Serola ha detto...

no io non ce l'ho, però se vogliamo andare a far visita al gaspa convalescente posso portare un gioco tedesco teribbbbile, si chiama BLUFF, c'entrano i dadi, la fortuna, il ragionamento e ... il bluff!

fatemi sapè!
Sere

lucacecco ha detto...

ma il gioco è in tedesco? ...no, perchè già mi rimane difficile ragionare in italiano.....
pensa un po' se devo pure tradurlo!!

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e